Influencer marketing per le imprese

Al giorno d’oggi, se non disponi di una presenza online, in pratica non esisti. Soprattutto per un’impresa, il fatto di non essere rintracciabile su Internet è un suicidio. I contenuti e l’engagement online sono fattori chiave che influenzano gli acquisti dei consumatori. Al fine di aumentare le vendite e i lead, è solo intelligente approfittare delle opzioni di marketing, come, ad esempio, l’influencer marketing, disponibili per te.

  • Ma dove iniziare?
  • Come coinvolgere questi personaggi di internet?
  • Come raggiungerli?
  • Come mantenere il rapporto?

Prima di iniziare a praticare l’influencer marketing, consulta la guida passo passo riportata di seguito. È più semplice di quanto pensi. Letteralmente facile come 1,2,3.

1 – Trova l’influencer giusto

Affinché la tua campagna di influencer marketing abbia qualche effetto sul tuo brand, la priorità del tuo business è identificare il tipo di personalità che stai cercando. Non puoi collaborare con un fitness blogger se stai tentando di vendere dei trucchi. Inoltre, non scegli di lavorare con un influencer giovane il cui pubblico ha un’età inferiore, se il tuo target di mercato è rappresentato da mamme di mezza età. Il loro seguito e il tuo marchio semplicemente non coincidono e si finirebbe con sprecare tempo e denaro. Questo, tuttavia, non vuol dire che dovresti limitarti solo alla tua nicchia. Se stai cercando di coltivare un marchio alimentare, non c’è motivo di limitarsi a frequentare chef e food blogger. Ingaggiare i guru del fitness che promuovono gli stessi valori del tuo marchio può aiutarti a distinguerti da tutti gli altri marchi di prodotti alimentari.

Tieni presente che la pertinenza ha la precedenza sul raggiungere tante persone. Certo, un influencer potrebbe avere 7 milioni di follower su Instagram, ma se questi seguaci non sarebbero mai interessati a ciò che vendi, non c’è motivo per cui dovresti fare affari con lui o lei. Decidi cosa ti serve, fai la tua ricerca e crea una lista. Questo è il momento giusto per essere un po’ ossessivo e diligente.

impresa e rapporti

2 – Fai conoscere gli interessi della tua impresa

Ora che hai identificato gli influencer a cui vorresti associare il tuo marchio, è giunto il momento di contattarli e esprimere il tuo interesse per i loro servizi. Come si suol dire, non è quello che sai, ma chi conosci. Questo è il momento perfetto per parlare con membri del network che hai costruito nel corso degli anni. Forse uno di loro ha lavorato con uno dei personaggi a cui sei interessato. Puoi chiedere loro di mettere una buona parola per te. Puoi anche raggiungerli attraverso i loro canali sui social media. Come influencer online, puoi aspettarti che siano quasi sempre online e contattarli attraverso i loro canali, ovviamente in modo professionale: è il mezzo più veloce per ottenere una risposta.

3 – Dichiara le tue intenzioni

Questa è un parte su cui bisogna approfondire di più. Una volta stabilito un rapporto con l’influencer e la collaborazione sembra essere benefica per entrambe le parti, fissa una riunione. L’incontro dovrebbe essere sufficientemente lungo da discutere tutti i contenuti chiave della tua campagna e i valori della tua impresa, ma abbastanza breve da non far sprecare tempo a nessuno. L’influencer marketing è una strategia piuttosto nuova. Comprendiamo che potrebbe scoraggiare scoraggiare. Per fortuna, hai Buytron a portata di mano e puoi contattarci. Rivolgiti a noi oggi e scopri di più su come l’influencer marketing può aiutare il tuo marchio.

Se invece vuoi altre notizie dal nostro mondo, visita il nostro di Ernesto.it!

sviluppo app web roma centro- bot instagram

chi l'impresa deve contattare

Translate »