Perché avvalersi dei microinfluencer

L’influencer marketing è stato l’argomento sulla bocca di tutti nell’ultimo anno o giù di lì. È conveniente ed è efficace – niente di meglio per gli esperti di marketing. Inoltre, ultimamente, sembra esserci un nuovo concetto di cui le  persone sono entusiaste. “Microinfluencer”, la parola d’ordine che ha acquisito molta risonanza dall’inizio del 2017.

 

Quindi quali sono i microinfluencer e che benefici possono portare al tuo business?

La definizione di microinfluencer non è chiara, almeno non ancora, visto che il termine è ancora nuovo. Tuttavia, i micro influencer sono in genere personalità che hanno un pubblico che non supera i 20.000 followers.

Di seguito, sono elencati le dieci ragioni per cui il tuo marchio dovrebbe collaborare con un micro-influencer.

 

1 – I microinfluencer sono meno costosi

Gli influencer con un seguito di almeno 500.000 followers tendono a chiedere compensi e incentivi più elevati rispetto a quelli con un seguito minore. Inoltre, dovresti ricordare che un milione di contatti non interessati non può competere con 1.000 potenziali clienti fedeli.

 

2 – Creano grandi contenuti

I microinfluencer sono i re e le regine della produzione di contenuti. Quindi, se ne hai bisogno per il tuo sito web, lavorare con loro ha senso.

regina dei microinfluencer

3 – Usa più vie per coinvolgere più persone

Se hai appena iniziate a gestire la tua campagna di influencer marketing, mirare a più piattaforme per raggiungere più persone dovrebbe essere la tua priorità. Con un budget limitato, sei impossibilitato ad usare i macro-influencer.

4 – Essendo piccoli, hanno dei followers più leali e attivi

Poiché i microinfluencer hanno un fanbase più piccolo, hanno la possibilità di interagire con loro online. Questa interazione ha un effetto potente e duraturo sui fan, tanto che quest’ultimi ascoltano i loro consigli, soprattutto per gli acquisti.

5 – Sono fedeli al marchio

I microinfluencer tendono ad essere grati ai loro follower e rimangono sinceri e disponibili per eventi, interviste e risposte online. Anche se i macro-influencer possono essere sinceri, può essere molto difficile rispondere a 300 commenti ogni giorno.

6 – Sono ottimi collaboratori

I microinfluencer hanno più tempo per interagire con i marchi che vogliono lavorare con loro. Rispondono prontamente alle e-mail e sono più disposti a provare nuove strategie.

microinfluencer ottimi collaboratori

7 – Se gestisci un’azienda piccola, i microinfluencer sono la migliore scelta

Una società piccola di solito non ha il budget per lavorare con artisti del calibro di Kylie Jenner o Gigi Hadid. Sebbene abbiano un bacino di utenti ampio, investire troppo su un macroinfluencer potrebbe non avere benefici sul ROI.

8 – Coinvolgi un pubblico di nicchia

Nell’influencer marketing, la sostanza è meglio della quantità. I micro influencer di solito diventano popolari in una nicchia ristretta che ascolta i loro suggerimenti.

9 – I consumatori digitali ascoltano i microinfluencer

Le persone stanno diventando sempre più esperte quando si tratta delle cose che acquistano e dei marchi che seguono. Dopo tutto, hanno il potere di decidere e prendere informazioni. Non dipendono più dagli annunci come principale fonte di informazioni.

10 – Il marketing tradizionale sta lentamente diventando obsoleto

Optare per i tradizionali mezzi di marketing come banner pubblicitari o pubblicità è costoso e meno efficace di quello che era in passato. Gli annunci non sono mirati e spesso vengono ignorati. Spenderesti meglio il tuo budget su una persona che ha influenza sui possibili clienti. L’influencer marketing è nuovo, ma i microinfluencer sono ancora più recenti. Certo, è scoraggiante, ma le ragioni sopra rendono sicuramente la possibilità interessante.

Per sapere di più sul mondo dell’influencer marketing, visita il nostro blog!

Se vuoi saper di più sul nostro mondo, visita Ernesto.it!

 

sviluppo app web roma centro- bot instagram

telefono microinfluencer

Translate »