Close
da-grandi-pop
Marzo 27, 2018
Web

E-learning: utilità e potenzialità

E-learning da casa

Lo sapevi che quasi tutti quelli che usano un computer hanno seguito qualche corso di e-learning? E’ stato chiamato addestramento basato sul web, o apprendimento online o ancora formazione basata sul computer. Qualsiasi terminologia si utilizzi rientra comunque nell’attività di e-learning. Quest’ultimo può comprendere infatti un’ampia varietà di iniziative online.

Un valido utilizzo dell’e-learning è quello di sfruttare dispositivi elettronici (computer, tablet o telefoni) per fornire contenuti educativi o formativi agli studenti.

Come definiamo l’e-learning?

Molte persone definiscono un corso di e-learning di base come un’attività online basata su slide che contiene semplici pulsanti di navigazione (come Avanti e Indietro) e incorpora quiz con domande vero-falso o a scelta multipla.

Non tutti i corsi di e-learning condividono però la stessa impronta digitale! Ad esempio, potrebbe trattarsi di un corso basato sul web interamente dedicato agli studenti, che consente loro di avere un’ottima esperienza di apprendimento, indipendentemente dal dispositivo che stanno utilizzando per visualizzare il loro corso. O forse una simulazione software o ancora un corso interattivo che prevede giochi di ruolo e complesse decisioni.

Perché l’e-learning è prezioso?

Perchè offre molti vantaggi che le opzioni di formazione più tradizionali, come le lezioni d’aula o le conferenze facilitate, non forniscono. Ad esempio, l’e-learning :

  • può essere un’attività asincrona o sincrona.

Tradizionalmente, l’apprendimento elettronico è stato asincrono, il che significa che non c’è un tempo predeterminato per l’apprendimento. Ognuno può andare al proprio ritmo e prendersi tutto il tempo necessario per imparare ciò che è necessario sapere nel momento in cui si palesa la necessità di conoscerlo. Tuttavia, l’e-learning più sincrono viene ora offerto attraverso le opzioni di conferenza Web e chat. La cosa grandiosa dell’apprendimento elettronico è che ti offre la possibilità di fare uno, o entrambi.

  • ha una portata globale.

Può essere semplicemente messo online e facilmente accessibile da persone di tutto il mondo. Non sono necessari costosi viaggi o riunioni con diversi fusi orari.

  • si estende su più dispositivi / mobile.

I corsi online possono funzionare sia su computer che su dispositivi mobili, come smartphone e tablet. Ciò significa che i corsi di apprendimento elettronico possono letteralmente essere, in ogni momento, nelle mani delle persone che ne hanno effettivamente bisogno.

  • è più efficiente.

Con l’e-learning è possibile creare un corso che può essere distribuito elettronicamente a migliaia di persone invece di dover faticosamente organizzare sessioni di formazione di persona; questo ogni volta che le persone hanno bisogno di un corso di formazione.

  • riduce i costi.

Soprattutto per le organizzazioni che utilizzano corsi di apprendimento elettronico per sostituire alcuni dei loro corsi di formazione tenuti da un istruttore tradizionale.

  • consente qualità e contenuto coerente.

Quando sviluppi un corso di e-learning puoi trasmettere lo stesso messaggio a tutti gli studenti in modo coerente.

E-learning- tavolo

Come si creano corsi di e-learning?

Inizialmente i corsi di e-learning erano in genere creazioni personalizzate, codificate da programmatori e sviluppatori che utilizzavano app altamente specializzate. A quei tempi, si poteva facilmente richiedere a un team di specialisti di creare un corso di apprendimento elettronico semplice e lineare.

Ora, creare l’e-learning è molto più accessibile. Chiunque può creare corsi di e-learning, senza alcuna conoscenza di programmazione o codifica!

Oggi ci sono diversi tipi di app di authoring, ognuno con il proprio set di funzionalità. Alcune app, come Rise, sono state specificamente progettate per creare corsi di e-learning che si adattino dinamicamente a qualsiasi dimensione dello schermo (anche noti come corsi di apprendimento elettronico reattivi). Altre app, come Articulate Storyline , sono progettate per creare corsi altamente interattivi basati su diapositive.

 

Cosa rende un progetto di e-learning un successo?

Molti fattori contribuiscono al successo di un programma di e-learning ma i due principali sono:

  1. Un processo di produzione che utilizza le app giuste
  2. Un solido design didattico

Diamo uno sguardo più da vicino a questi due elementi essenziali.

App potenti ti consentono di creare la funzionalità e l’interattività che desideri per i tuoi studenti o per qualsiasi altro fruitore. Ti aiutano a rendere  funzionante l’apprendimento elettronico, il che è molto importante! Più l’app è user-friendly, meno tempo spenderai per problemi tecnici. Questo ti permette di non affaticarti nella progettazione didattica per creare un’ottima esperienza di apprendimento.

Le organizzazioni misurano il successo di un progetto di e-learning valutando in che misura le conoscenze e le competenze dello studente sono migliorate dopo aver seguito il corso. Affinchè ciò si avveri, dovresti disporre di contenuti progettati in maniera didatticamente corretta. Il design didattico si basa sulla creazione di esperienze educative che massimizzano l’apprendimento e presentano i contenuti nella maniera più efficace.

Prospettive future

Lo sviluppo dei corsi di e-learning è in continua evoluzione. Le app di authoring continueranno a migliorare ma il vostro obiettivo dovrà sempre rimanere  quello di utilizzare le app giuste per creare il miglior corso di formazione possibile.

Nella sua storia relativamente breve, l’e-learning è arrivato lontano, ha percorso molta strada e al momento offre incredibili opportunità per aiutare le persone nel loro percorso di apprendimento.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo dei social e del digitale in generale? Continua a seguire il nostro blog. Se hai bisogno di esperti, vieni a prenderti un caffè nella nostra sede.

sviluppo app web roma centro- facebook jobs

Riccardo de Bernardinis è nato a Roma nel 1994, ha frequentato molti corsi in città americane tra Miami, Boston, Los Angeles e San Diego. La sua passione per la cultura americana lo ha portato ad iscriversi alla John Cabot, la prima università americana in Italia. Nel 2016 ha lanciato Ernesto.it, una delle principali piattaforme web e Apps nel mercato italiano dei servizi per la casa. Dopo un anno, ha chiuso il primo Round d' investimento con uno dei più importanti imprenditori sudamericani. Nei primi anni di lancio Ernesto è stato selezionato per i più prestigiosi programmi di accelerazione startup dove Riccardo de Bernardinis ha frequentato personalmente incontrando mentor e investitori da ogni parte del mondo. Tra questi, ha frequentato per 3 mesi Plug N Play Tech Center (Cupertino, Silicon Valley), B-Heroes (Milano), Tech Italia Lab (Londra) e Build it Up (Italia). Riccardo ha inoltre fondato Buytron, una prestigiosa software house specializzata in Apps, AI, Piattaforme Web, Branding e servizi digitali. La sua missione è innovare, trasformando l'analogico in digitale.

Translate »