Close
da-grandi-pop
25 Marzo, 2020
Social MediaWeb

Le migliori app di videochat da utilizzare in quarantena

videochat amici migliori app che funzionano

La quarantena ha reso le videochat una nuova necessità per la socializzazione a distanza. Ma quali delle tante applicazioni là fuori sono le migliori? Ecco i nostri consigli, sia che si tratti di un incontro per un caffè a distanza, di una chiacchierata in famiglia o di un ritrovo per giocare ai videogames. Ogni app indicata nella lista è gratuita e multipiattaforma (disponibile almeno per iOS e Android) e molte di queste supportano anche Mac e Windows. Si tratta di app facili e pratiche da usare, sia per lavoro che per svago.

 

videochat con amici quarantena

Per connettere grandi gruppi

Skype (iOs, Android, Mac, Windows, Linux, web)

Skype è in circolazione da molto tempo e, mentre la sua applicazione desktop è piuttosto debole, la versione mobile è solida e supporta grandi gruppi senza limiti di tempo reale (il limite massimo è di quattro ore per chiamata o 100 ore al mese), gratuitamente. Finché ci si concentra solo sulle videochiamate, la sua funzionalità è fantastica.

Pro: Molti utenti in una sola chiamata, migliore app per videochat di gruppo.

Contro: Emoji e aggiornamenti dello status sono da migliorare.

Per scaricare Skype, clicca qui.

 

Zoom (iOS, Android, Mac, Windows)

Zoom è una delle più popolari applicazioni per videoconferenze aziendali grazie alla sua affidabilità e alla solida integrazione web. Non è consigliata per le chiamate personali – ci sono molti più campanelli e trilli di quelli necessari – ma il suo piano gratuito funziona benissimo anche nel caso di una conversazione più informale. Purtroppo, però, c’è un limite di 40 minuti. Se volete davvero rilassarvi con i vostri amici, ci sono opzioni migliori.

Pro: Molti utenti in una sola chiamata, funzionale per gli incontri di lavoro.

Contro: Limite massimo di 40 minuti.

Per scaricare Zoom, clicca qui.

 

Per gli amici e la famiglia

Facebook Messenger (iOS, Android, Mac, Windows)

Messenger è un’applicazione popolare per una buona ragione: funziona bene praticamente per ogni tipo di comunicazione digitale che potreste voler fare con i vostri amici. Supporta fino a otto persone in videochat gratuite senza limiti di durata e, quando si fa una chiamata a due persone, passa a una struttura peer-to-peer al fine di ridurre il rischio di congestione dell’app. Essendo un prodotto di Facebook, naturalmente, è necessario avere un account.

Pro: Facile da usare, alcune pratiche funzioni di gruppo.

Contro: E’ richiesto un account Facebook.

 

WhatsApp Messenger (iOS, Android, Mac, Windows, web)

Con un’attenzione particolare alla privacy, WhatsApp è ormai popolare in tutto il mondo. Anche se le videochiamate non sono la sua caratteristica principale, sono possibili con un limite di quattro persone. Per attivare una videochat, basta aprire la schermata di una chat di gruppo, premere il pulsante di chiamata in alto a destra e selezionare i partecipanti.

Pro: Sicuro, semplice da usare, estremamente popolare.

Contro: Solo quattro persone per videochiamata.

 

Marco Polo (iOs, Android)

Marco Polo funziona come Snapchat ma in maniera ancora più semplice: l’utente ha la possibilità di inviare brevi video agli amici con la possibilità di aggiungere filtri, disegni e così via. Se tu e i tuoi amici avete difficoltà a mettere da parte mezz’ora per parlare in videochat, Marco Polo può essere una buona alternativa.

Pro: La messaggistica video è un’alternativa divertente alle chat.

Contro: Nessuna opzione di live chat.

 

Google Duo e Google Hangouts

Sia Google Duo (applicazione) che Google Hangouts (web) funzionano piuttosto bene, collegandosi ai contatti e agli account Google esistenti e permettendo di fare videochat semplici e senza limiti. Se i tuoi amici non vogliono creare un nuovo account da nessuna parte, le piattaforme di Google sono un’ottima opzione.

Pro: Interfaccia semplice, utilizza l’account Google esistente.

Contro: Poco funzionale avere due versioni diverse, una per web (più adatta per incontri di lavoro) e una per app (per videochat tra amici).

 

quali sono le migliori app per videochat

 

Menzione d’onore: FaceTime e Instagram

FaceTime è ottimo ma non è multipiattaforma, limitando notevolmente la sua utilità. Se i vostri amici hanno prodotti Apple, è una valida opzione.

Anche Instagram ha integrato le videochiamate – nei messaggi diretti – il che è comodo per chiamate veloci con amici e conoscenti.

 

Per divertirsi insieme

Houseparty (iOS, Android, web)

Houseparty è perfetta per i gruppi di amici. L’applicazione ti avvisa quando qualcuno di loro è disponibile per videochattare e permette che gli utenti si uniscano facilmente alla chiamata con il minimo sforzo. Anche i giochi incorporati sono divertenti: tra questi, Heads Up e una versione basic di Pictionary.

Pro: Semplice drop-in e drop-out nelle chat di gruppo, giochi integrati.

Contro: Giochi a parte, non ha particolari funzionalità.

Per scaricare Houseparty, clicca qui.

 

Discord (iOS, Android, Mac, Mac, Windows, Linux, web)

Discord è la migliore applicazione per le comunicazioni tra gamers, prendendo il posto di molte interfacce chat all’interno dei videogames. E’ possibile attivare sia l’audio che il video. Gli utenti meno esperti, però, possono trovare la sua interfaccia confusa, con schede multiple, gruppi e canali che è possibile seguire.

Pro: Ottimo per la chat vocale mentre si gioca al computer o per una videochat occasionale.

Contro: L’interfaccia può risultare confusa, app non focalizzata sul video.

Per scaricare Discord, clicca qui.

 

Per restare sempre aggiornato su quali siano le migliori app in circolazione, passa sul nostro blog.

sviluppo app web roma centro

Translate »