COS’È IL GROWTH HACKING?

LA STORIA DEL GROWTH HACKING

L’espressione “growth hacking” è stata coniata nel 2010.

Un marketer tradizionale ha un focus molto ampio e, sebbene il suo set di abilità sia estremamente prezioso, non è necessario all’inizio della vita delle startup. Nella prima fase di una startup non è necessario che qualcuno “costruisca e gestisca un team di marketing” o “gestisca fornitori esterni” o “stabilisca un piano di marketing strategico per raggiungere gli obiettivi aziendali” o molte delle altre cose che i marketer sono incaricato di fare. All’inizio di una startup hai bisogno di una cosa: Crescita.

Un growth hacker non è un sostituto per un marketer. Per usare la definizione più succinta: “Un growth hacker è una persona il cui vero stimolo è la crescita”.

Ogni decisione presa da un growth hacker hacker è influenzata dalla crescita. Ogni strategia, ogni tattica e ogni iniziativa viene tentata nella speranza di crescere. La crescita è il sole su cui ruota un hacker in crescita. Naturalmente, i marketer tradizionali si preoccupano anche della crescita, ma non nella stessa misura. Ricorda, il potere di un hacker di crescita è nella loro attenzione ossessiva su un obiettivo singolare. Ignorando quasi tutto, possono ottenere l’unico compito che conta più presto.

Questo focus assoluto sulla crescita ha dato origine a una serie di metodi, strumenti e best practice, che semplicemente non esistevano nel repertorio di marketing tradizionale, e col passare del tempo il baratro tra le due discipline si approfondisce.

RIDEFINIRE IL PRODOTTO

I marketer tradizionali sono abili nel comprendere i prodotti tradizionali, ma Internet ha creato una radicale ridefinizione della parola prodotto . Per migliaia di anni un prodotto è stato un bene fisico, ma ora sono bit e byte invisibili sotto forma di prodotti software . I prodotti usati per essere solo cose come macchine, shampoo, divani e pistole. Ora Twitter è un prodotto. Il tuo software di contabilità online è un prodotto. Le cose che non puoi tenere, di per sé, sono prodotti. Questa transizione è la più responsabile per la nuova era dei growth hacker. Internet ha dato al mondo un nuovo tipo di prodotto e richiede un nuovo modo di pensare.

Per la prima volta, a causa di questa ridefinizione, un prodotto può avere un ruolo nella propria adozione. Un prodotto come Facebook ti consente di condividere il loro prodotto con altri amici per migliorare la tua esperienza sulla loro piattaforma. Un prodotto come Dropbox può offrirti spazio di archiviazione gratuito nel cloud se fai iscrivere un amico a un amico. Se non si viene a conoscenza di questa nuova classificazione dei prodotti che Internet ha prodotto, non si comprenderà pienamente l’hacking della crescita.

Gli hacker della crescita capiscono il potenziale latente dei prodotti software di diffondersi, ed è loro responsabilità trasformare questa potenzialità in realtà.

 

hacker che crescono

RIDEFINIRE LA DISTRIBUZIONE

Sarebbe sciocco limitare le attività al solo prodotto, anche la distribuzione ha la sua importanza. Lo stesso Internet  ha ridefinito la distribuzione, inserendola in parte all’interno del prodotto. Quelli con una forte comprensione di come le persone fluiscono online saranno in grado di usare quella conoscenza per la crescita della loro startup.

Si consideri il sistema autostradale costruito in America a partire dagli anni ’50. McDonald’s capì che le strade interstatali erano un nuovo canale per attirare i clienti e ne approfittarono. disseminando archi dorati alle uscite dell’autostrade. Questo è stato un esempio di growth hacking off-line.

Internet è la controparte moderna di questa analogia.
Ecco alcuni esempi di base per farti pensare nella giusta direzione:

  • Invece di autostrade che forniscono una strada per le imprese di mattoni e malta, abbiamo motori di ricerca che forniscono un percorso per le imprese digitali. Coloro che padroneggiano SEO sono visti da tutti coloro che guidano digitalmente.
  • Invece di strade che ci portano ai cinema locali, scegliamo di navigare su YouTube. Quelli che capiscono veramente questo saranno in grado di ottenere gli occhi sul loro prodotto in un numero di modi diversi.
  • Invece delle strade che forniscono una strada alla casa dei nostri amici, optiamo per socializzare usando Facebook. Coloro che sono consapevoli di ciò saranno in grado di inserire la propria agenda nella conversazione in modi impliciti ed espliciti.

Ci sono molti altri esempi dell’infrastruttura online che sta creando enormi opportunità per la distribuzione dei prodotti, ma il punto è che coloro che hanno un’idea precisa di come le persone si spostano online avranno vantaggi di crescita che sono difficili da immaginare. Sopra ci sono gli esempi che otteniamo tutti, ma ci sono centinaia di altri esempi che portano il lavoro a scoprire, ed è qui che entra in gioco la nozione di hacker.

COSA SIGNIFICA “HACKER” IN GROWTH HACKER?

La parola hacker ha alcune definizioni e connotazioni diverse che informano il significato di growth hacker.

  • HACKER GENIALE

    A volte l’hacker si riferisce a qualcuno che è intelligente, originale o inventivo. Useranno tutto ciò che è a loro disposizione per creare una soluzione che potrebbe essere stata trascurata da altri. Un “hacker di vita” sarebbe un esempio di questo uso del termine. Questo stesso atteggiamento si riscontra nei growth hacker perché sono costretti a essere geniali se vogliono raggiungere la crescita. I percorsi per la crescita non sono solitamente ovvi e richiede estrema creatività per trovarli.

  • HACKER DEL SOFTWARE

    A volte l’hacker si riferisce a un ingegnere del software, e mentre un growth hacker può o non può essere un programmatore, usa le soluzioni basate sulla tecnologia per raggiungere molti dei suoi obiettivi. Gli hacker della crescita useranno software, database, API e strumenti correlati per far crescere una startup. Se un hacker di crescita è anche un programmatore, a volte possono fare progressi in modo più efficiente, ma questo non è richiesto. Tuttavia, un hacker di crescita deve comprendere la tecnologia molto profondamente per avere successo. Se un hacker di crescita non è un programmatore, dovrà comunque comprendere la programmazione abbastanza da coordinare gli altri che scrivono codice. Ricorda, i prodotti sono ora basati sulla tecnologia e il controllo della tecnologia sarà essenziale per la crescita.

  • HACKER ILLEGALE

    Hacker è anche usato per descrivere qualcuno che ottiene l’accesso non autorizzato a un sistema. Si infrangono in qualcosa senza permesso. Un hacker in crescita non intaccherà nel senso illegale della parola, ma spingerà i limiti di ciò che è previsto o generalmente consigliato. Un’idea popolare nell’hacking informatico è “exploit zero-day”, ovvero buchi di sicurezza che creano vulnerabilità istantanee una volta conosciuti. Ci sono zero giorni tra la conoscenza del buco della sicurezza e lo sfruttamento del buco della sicurezza. Allo stesso modo, un hacker di crescita sfrutterà simili tipi di exploit. Quando una nuova piattaforma social rilascia un’API, un hacker di crescita potrebbe utilizzarlo per ottenere utenti prima che l’API venga “riparata” per chiudere il buco che hanno usato. Gli hacker in crescita sono alla ricerca di punti deboli del sistema che consentano la crescita.

hacker ti fanno crescere l'azienda

IL FUTURO DELLE ATTIVITÀ SU INTERNET

Il growth hacking è una tendenza interessante che ci dà scorci sul futuro delle aziende basate su Internet. C’è spesso stata una barriera tra il team del prodotto e i responsabili dell’acquisizione degli utenti per il prodotto. I programmatori costruiscono. I marketer spingono. Sembrava funzionare per un po ‘in quel modo. Ora, chi è responsabile della crescita deve imparare cos’è un’API e chi si occupa della programmazione deve pensare all’esperienza del cliente all’interno del prodotto. I mondi si scontrano.

Questa impollinazione incrociata ha un senso. Se la crescita è davvero la linfa vitale di un’organizzazione, allora perché la crescita non dovrebbe essere intessuta in ogni aspetto dell’organizzazione. Anche il supporto clienti dovrebbe essere fatto da persone che pensano alla crescita perché i clienti arrabbiati si agitano. E i progettisti dovrebbero progettare con un occhio solo la crescita, perché la bella arte da sola non acquisisce sempre gli utenti. Il futuro delle compagnie internet e le squadre che li costruiscono non assomigliano a ieri.

Ancora una nota sul futuro. Per ora il growth hacking è relegato alle startup, ma alla fine il growth hacking farà parte delle aziende più strutturate. Le startup generalmente non hanno risorse e le relazioni consolidate, che permetterebbero loro di essere efficaci con le tattiche di un marketer tradizionale, quindi sono un po ‘forzate alla crescita. Tuttavia, non vi è nulla di hacking della crescita che non possa essere applicato a società più grandi. Se il growth hacking può funzionare senza risorse, immagina cosa può ottenere con le risorse.

Continua a seguire il nostro blog per avere altre informazioni sui vari compiti e attività di un growth hacker.

sviluppo app web roma centro- bot instagram

  • Share:
Translate »