Close
Settembre 23, 2019
Business

La Blockchain per lo sviluppo di App mobili

blockchain innovazione

Proprio come le tecnologie emergenti quali riconoscimento vocale, IoT, AR, VR, robotica, AI, blockchain è il termine ronzio che emerge come Industria 4.0 . La blockchain non è più nella sua infanzia; ora è più come un bambino. Con strumenti, comunità e standardizzazione di qualità superiore, potrebbe crescere e soddisfare il suo potenziale: servire l’umanità in modi edificanti e trasformativi. Alcuni degli esempi più comuni che vale la pena prendere in considerazione sono bancario, assicurativo, cambio, voto, gestione dei contratti, ecc. La tecnologia blockchain riduce gli intermediari, rimane trasparente e protegge i dati, e il possibile utilizzo rende questa tecnologia, in particolare, più accattivante.

Non sai come incorporare blockchain nella tua prossima app mobile? Di seguito  alcuni suggerimenti che possono fornire un’assistenza significativa a riguardo.

 

Passaggio 1: conoscere le app adatte alla blockchain

Anche se sei circondato da vantaggi di ampia portata, è probabile che la tecnologia non si adatti a tutti i tipi di app mobile. Inoltre, per un’app che pubblica solo contenuti senza alcuna interfaccia di transazione attiva, la blockchain potrebbe non essere affatto richiesta. Mentre d’altra parte, se stai usando un’app con interfaccia di transazione sportiva, gateway di pagamento o qualcosa che è caricato con un database mission-critical, che necessita del supporto attivo della tecnologia di database sicura e decentralizzata, in questi casi tale tecnologia è la giusta scelta. Le situazioni variano a seconda che si stiano utilizzando le cosiddette app finanziarie e di sicurezza per le app mobili per produrre collaborazioni con le app per la gestione della catena di approvvigionamento.

Le app mobili basate su Blockchain includono:

  • La creazione di un’app per lo scambio di criptovalute può rendere le cose più facili per i commercianti di asset e i minatori. Sono state create diverse app di borsa con app di criptovaluta. Questo tipo di app non solo consente a chiunque di avere il controllo totale delle tue risorse digitali, ma anche di scambiarle. Quando alimentati dalla blockchain, queste criptovalute possono essere utilizzate per tutti i tipi di pagamento e transazioni.
  • Le app di portafoglio elettronico tendono ad archiviare risorse digitali e denaro, permettendoti di spendere in transazioni che coinvolgono la tecnologia blockchain.
  • Le app di vendita al dettaglio sono un altro tipo di app basata su blockchain che consente ai suoi clienti di pagare tramite bitcoin o altre criptovalute.
  • Ti sei mai imbattuto nel termine contratto intelligente o protocolli auto-eseguibili? Sono quelli che rispondono automaticamente ad alcuni trigger predeterminati che agiscono come un altro aspetto della tecnologia blockchain. Questi possono anche essere utilizzati nelle app mobili per guidare l’automazione.

    blockchain smart

Passaggio 2: considerare le tecnologie chiave

L’integrazione della blockchain nelle app mobili richiede una comprensione approfondita della tecnologia e della varietà di componenti come rete, piattaforme blockchain, linguaggi di programmazione, vari processi come back-end, front-end e garanzia di qualità per diverse piattaforme mobili, ecc. Alcune cose da considerare includono:

  • Alla ricerca di opzioni di rete, puoi pensare a due grandi scelte, una è la “rete blockchain senza autorizzazione”, quella che supporta Bitcoin, Ethereum, così via e la “rete blockchain autorizzata”, un’altra che supporta piattaforme come Multichain. Il primo può essere utilizzato per incrementare l’accesso più ampio e sfrenato, mentre i vincoli e le normative sull’accessibilità regolano il secondo, quindi viene definito come una rete chiusa.
  • Sono due le categorie di app basate su blockchain: una è l’app per criptovaluta mentre l’altra è l’ app per contratti intelligenti.
  • Gli sviluppatori di app mobili devono anche scegliere tra 25 piattaforme blockchain tra cui piattaforme sia open-source che pubbliche, nonché piattaforme private.
  • Oltre ai linguaggi di programmazione tradizionali come Java, C ++, Python, ecc., Gli sviluppatori possono anche optare per linguaggi avanzati specifici per blockchain come Semplicità e Solidità.

 

Passaggio 3: Come implementare Blockchain?

L’implementazione della blockchain nello sviluppo di app mobili ha numerosi vantaggi da offrire. E non appena hai terminato le considerazioni chiave sopra menzionate, è consigliabile procedere ai passaggi pratici dello sviluppo di app mobili basate su blockchain.

  • Scegli il metodo basato sul consenso adatto : devi sapere che un meccanismo di consenso reciproco garantisce l’accessibilità e la sicurezza incondizionate della blockchain. È giunto il momento in cui vale la pena scegliere un particolare metodo di consenso  che si adatta al meglio alla tua app. Proof of Work, Proof of Elapsed Time, Proof of Stake, Round Robin  possono essere sicuramente prese in considerazione mentre si cercano alternative più comuni. Pertanto, è necessario selezionare un metodo basato sui requisiti dell’app.
  • Architettura del design – Immagino che fino ad ora potresti aver scelto la configurazione appropriata per l’architettura del design. Ciò significa che è tempo di ospitare blockchain con il modello basato su cloud, ibrido o interno. Fortunatamente, per questo, hai una serie di opzioni quando si tratta di configurazione relativa a processore, sistema operativo, dimensioni del disco e memoria. Tutto quello che devi solo assicurarti è che l’architettura di progettazione scelta sia semplicemente basata sulla piattaforma del sistema operativo mobile per cui stai sviluppando l’app.
  • Progettazione dell’interfaccia utente e del pannello di amministrazione: finalmente è tempo di sviluppare l’interfaccia utente dell’app e il pannello di amministrazione dell’app blockchain. Con l’aiuto di un linguaggio di programmazione front-end, un database esterno e un server di app designati, l’obiettivo può essere facilmente raggiunto. Utilizzando la console, è possibile eseguire il soft-launching dell’app e non dimenticare di collegarla con l’analitica.

 

In poche parole..

Nei prossimi anni molti settori blockchain saranno considerati una parte cruciale di innumerevoli app mobili. Piaccia o no, si presume che un app store basato su blockchain potrebbe persino sostituire il gigantesco Play Store di Google e l’App Store di Apple e diventare uno dei modi più primari per cercare, scaricare e acquistare le app qualche anno dopo la linea. Prima di fondere la tecnologia blockchain nel progetto di sviluppo di app mobili, chiedi ai tuoi professionisti di saperne di più sulla blockchain e di esplorarne il valore con alcune risorse utili per quanto riguarda lo stesso.

 

 

Se vuoi rimanere aggiornato sulle nostre news visita il nostro blog, oppure vieni a prenderti un caffè nella nostra sede!

sviluppo app web roma centro

Translate »